Melissa P Vk


Dopo il successo letterario avuto nel 2003 con il libro “100 colpi di spazzola prima di andare a dormire”, da un’idea di Francesca Neri e la regia di Luca Guadagnino la carta si trasforma in pellicola con il film Melissa P. A quanto pare la stessa scrittrice Melissa Panarello non è molto contenta di quanto poco fedele sia la ricostruzione cinematografica del suo libro – diario di una sedicenne del sud Italia, che conosce il sesso in maniera non troppo romantica, non proprio come lo aveva immaginato sino a quel giorno. Il diario rappresenta per lei un ottimo rifugio, quasi un amico a cui confidare le esperienze che avrà in futuro con molti uomini passando dalla sua apparente sottomissione ma anche i suoi piaceri. La trasformazione del libro in pellicola non è stata facile anche perché si è cercato di rendere il film accessibile ad un pubblico anche di giovanissimi ma il risultato finale non è dei migliori, complice una trama assai esigua e un cast poco convincente. Nel complesso un film a dir poco noioso e poco coinvolgente con la bella protagonista Maria Valverde non suscita poi un interesse così elevato anche quando si prodiga in accenni sessuali molto poco evidenziati dall’attenta regia.






Likeupload



Top Commenti
comments powered by Disqus